DX NEWS

J79WW, J79WWW & J79USA – Dominica NA-101

12 - 19 febbraio 2019

David, KK4WW e Gaynell, KK4WWW saranno attivi da Wotten Waven, Dominica, IOTA NA – 101, come J79WW, J79WWW e J79USA tra il 12 e il 19 febbraio 2019. QRV su per lo più su 20m. QSL via N4USA.

Source: DX-WORLD

Dominica Island

Geograficamente parlando, la Dominica è una delle isole più giovani della catena caraibica. È una spry di 26 milioni di anni, ancora in continua evoluzione con attività geotermica continua.

I primi abitanti della Dominica, gli Ortoroidi, arrivarono dall’America del Sud intorno al 3100 a.C., e durarono sull’isola fino al 400 a.C. Poi arrivarono gli Arawak, che si insediarono intorno al 400 d.C. Nel 1400, il Kalinago o “Caribs" si mosse aggressivamente sui Caraibi dal Sud America, eliminando l’Arawak dalla regione, inclusa la Dominica. Quando Colombo introdusse l’era della colonizzazione in Dominica nel 1493, lo stesso destino che accadde agli Arawak avrebbe minacciato i Carib.

Ignorando il nome di Kalinago di “Waitukubuli", Colombo ribattezzò l’isola Dominica mentre atterrava per la prima volta domenica. Il Kalinago resistette con successo agli sforzi della colonizzazione spagnola, ma inglesi e francesi seguirono dal 1600 in poi, combattendo l’un l’altro, e il Kalinago, per reclamare l’isola. Attraverso le molte battaglie e devastato dalle malattie, il Kalinago perse gradualmente il controllo dell’isola, fuggendo di nuovo in Sud America. Tuttavia, oggi circa 2000 Kalinago rimangono sull’isola, la maggior parte vive nel territorio di Kalinago, nel nord-est della Dominica. Si può notare che molti nomi di villaggi in e intorno a Dominica sono un mix di Kalinago, francese e inglese, che riflettono le lotte di potere degli ultimi 500 anni.

Il 3 novembre 1978, l’isola raggiunse la sua indipendenza dalla Gran Bretagna. La nuova era della libertà e dell’indipendenza ha comportato maggiori sfide e lotte economiche e politiche. A metà degli anni ’80, però, la Dominica si era stabilita come un paese stabile e pacifico. Il successo del commercio di banane, la principale esportazione dell’isola, portò l’economia turistica all’isola. Nel 1992, tuttavia, la Dominica vide un forte calo delle esportazioni di banane con la perdita del suo accesso preferenziale sul mercato britannico.

Oggi il governo della Dominica sta investendo molto nel turismo per guidare lo sviluppo economico, concentrandosi sull’insuperabile bellezza naturale dell’isola e sulla popolarità di immersioni, escursioni, benessere ed eco-tour.

https://discoverdominica.com/

Show More

Related Articles

Lascia un commento

Back to top button
Translate »