Science & Tech

Ciao ciclo solare 25

15 settembre 2020

L'analisi determina che siamo nel ciclo solare 25

Il minimo solare tra il ciclo solare 24 e 25 – il periodo in cui il sole è meno attivo – è avvenuto nel dicembre 2019, quando il numero di macchie solari levigate di 13 mesi è sceso a 1,8, secondo il Solar Cycle 25 Prediction Panel, co-presieduto da NOAA e NASA. Ora siamo nel ciclo solare 25 con il picco di attività delle macchie solari previsto nel 2025, ha detto il pannello.

Il ciclo solare 24 era di lunghezza media, a 11 anni, e aveva la quarta intensità più piccola da quando la registrazione regolare è iniziata con il ciclo solare 1 nel 1755. È stato anche il ciclo più debole in 100 anni. Il massimo solare si è verificato nell'aprile 2014 con le macchie solari che hanno raggiunto il picco di 114 per il ciclo solare, ben al di sotto della media, che è 179.

La progressione del ciclo solare 24 è stata insolita. L'emisfero settentrionale del Sole ha guidato il ciclo delle macchie solari, raggiungendo il picco di oltre due anni prima del picco delle macchie solari dell'emisfero meridionale. Ciò ha portato al massimo solare con meno macchie solari rispetto a se i due emisferi fossero in fase.

Ciclo solare 25

Negli ultimi otto mesi, l'attività sul sole è aumentata costantemente, indicando che siamo passati al ciclo solare 25. Si prevede che il ciclo solare 25 sarà un ciclo abbastanza debole, la stessa forza del ciclo 24. Il massimo solare è previsto per luglio 2025, con un picco di 115 macchie solari.

“La velocità con cui aumenta l'attività solare è un indicatore di quanto sarà forte il ciclo solare", ha detto Doug Biesecker, Ph.D., co-presidente del panel e fisico solare presso lo Space Weather Prediction Center della NOAA. “Sebbene quest'anno abbiamo assistito a un aumento costante dell'attività delle macchie solari, è lento."

Rendering artistico dell'osservatorio Space Weather Follow-On L-1 della NOAA. Credito: NOAA

Il pannello ha grande fiducia che il ciclo solare 25 interromperà la tendenza all'indebolimento dell'attività solare osservata negli ultimi quattro cicli. “Prevediamo che il declino dell'ampiezza del ciclo solare, visto dai cicli dal 21 al 24, sia giunto al termine", ha detto Lisa Upton, Ph.D., co-presidente del panel e fisico solare con Space Systems Research Corp. “Non c'è indicazione che ci stiamo avvicinando a un minimo di attività solare di tipo Maunder. “

“Anche se non prevediamo un ciclo solare 25 particolarmente attivo, possono verificarsi violente eruzioni dal Sole in qualsiasi momento", ha aggiunto Biesecker.

La previsione del ciclo solare fornisce un'idea approssimativa della frequenza delle tempeste meteorologiche spaziali di tutti i tipi, dai blackout radio alle tempeste geomagnetiche e alle tempeste di radiazioni solari. Viene utilizzato da molte industrie per valutare il potenziale impatto della meteorologia spaziale nei prossimi anni.

I nuovi satelliti forniranno osservazioni avanzate del Sole

Nel 2024, prima del picco dell'attività delle macchie solari nel ciclo solare 25, il NOAA dovrebbe lanciare un nuovo veicolo spaziale dedicato alle previsioni meteorologiche spaziali operative. L'osservatorio Space Weather Follow-On L-1 della NOAA sarà dotato di strumenti che campionano il vento solare, forniranno immagini delle espulsioni di massa coronale e monitoreranno altre attività estreme dal Sole in modo più dettagliato rispetto a prima. Il lancio del prossimo satellite ambientale operativo geostazionario (GOES-U) della NOAA è previsto anche nel 2024. GOES-U trasporterà tre strumenti di monitoraggio solare, incluso il primo coronografo compatto, che aiuterà a rilevare le espulsioni di massa coronale. Le migliori osservazioni del Sole da questi satelliti aiuteranno a migliorare le previsioni del tempo spaziale.

Il Solar Cycle Prediction Panel prevede il numero di macchie solari previste per il massimo solare, insieme alla tempistica dei livelli di attività solare di picco e minimo per il ciclo. È composto da scienziati che rappresentano NOAA, NASA, International Space Environment Services e altri scienziati statunitensi e internazionali.

Per le ultime previsioni meteorologiche spaziali, visita lo Space Weather Prediction Center della NOAA, l'autorità nazionale per gli avvisi, gli orologi, gli avvisi e le previsioni meteorologiche spaziali su https://www.spaceweather.gov/.

Show More

Lascia un commento

Back to top button
Translate »

Adblock Detected

Please disable your ad blocker
error: Alert: Content is protected !!